Marcatori archivi: polimorfismo

sfondo I polimorfismi del promotore del gene del fattore di inibizione della migrazione dei macrofagi sono associati ad un aumento della produzione del fattore inibitorio della migrazione dei macrofagi. Elevati livelli di fattore di inibizione della migrazione dei macrofagi sono stati osservati nei sieri di pazienti con pemfigo volgare. Più di questo, il polimorfismo del gene promotore del fattore inibitorio della migrazione dei macrofagi è stato trovato per conferire un maggiore rischio di suscettibilità alle malattie infiammatorie croniche.

Obbiettivo Abbiamo studiato se esiste un'associazione tra il polimorfismo del promotore del gene del fattore inibitorio della migrazione dei macrofagi e il pemfigo volgare.

metodi Centosei pazienti con pemfigo volgare e un pannello di controllo di cento volontari sani sono stati genotipizzati per un singolo polimorfismo nucleotidico identificato nella regione fiancheggiante 5 nella posizione -173 del gene, utilizzando la lunghezza del frammento di restrizione della catena a catena della polimerasi analisi.

risultati Abbiamo riscontrato una prevalenza notevolmente elevata del genotipo C / C nella nostra nazione, ma nessuna differenza significativa è stata osservata tra i pazienti e i controlli.

Conclusione Il risultato di questo studio utilizzando uno studio clinico ampio e ben documentato ha dimostrato che il fattore di inibizione della migrazione dei macrofagi - il polimorfismo 173G-C non è associato al pemfigo volgare; ma poiché il ruolo del fattore inibitorio della migrazione dei macrofagi nel processo infiammatorio non è stato delineato in dettaglio e la prevalenza del genotipo C / C è notevolmente più alta nella nostra nazione, questa scoperta merita più considerazione.

Articolo completo disponibile a: http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/j.1468-3083.2012.04676.x/abstract