Marcatori archivi: prodotti farmaceutici

Logo FDA

Giovedì scorso, 7th, la FDA ha approvato Rituxan per il trattamento degli adulti con pemfigo volgare da moderato a severo (PV). Rituxan è la prima terapia biologica approvata dalla FDA per il fotovoltaico e il primo importante progresso nel trattamento del PV in più di 60 anni.

di Sarah Brenner, MD, Jacob Mashiah, MD, Einat Tamir, MD, Ilan Goldberg, MD e Yonit Wohl, MD, Dipartimento di Dermatologia, Tel Aviv Sourasky Medical Center e Sackler Faculty of Medicine, Università di Tel Aviv, Israele

Il pemfigo è generalmente considerato derivato da una predisposizione genetica alla malattia innescata e / o aggravata da uno o più fattori esterni. Un acronimo è stato suggerito dal nome della malattia, PEMPHIGUS, per comprendere questi fattori:

dal Dr. David Rowe, DC, Dr. Nicholas Hall, DC

Il seguente articolo è uno di una serie che pubblichiamo su approcci medici complementari per vivere con il pemfigo. Questi trattamenti non sono destinati a sostituire le terapie gestite dal proprio medico.

Che cosa è Chiropratica?

La chiropratica è un'arte di guarigione senza farmaci costruita su un principio molto semplice: il corpo è un organismo autorigenerante e autoregolante che è sotto il completo controllo del sistema nervoso centrale. Quando le vertebre della colonna vertebrale si disallineano e perdono la capacità di muoversi liberamente in tutte le direzioni, spesso mettono sotto pressione i delicati nervi che portano gli impulsi nervosi vitali dal cervello al corpo. Questa condizione è chiamata un complesso di sublussazione vertebrale (VSC) ed è la causa di molte delle condizioni indesiderate che le persone soffrono ogni giorno. In realtà, gli effetti dannosi di VSC sono più profondi di quanto la maggior parte delle persone ne sia consapevole, e sebbene la chiropratica sia diventata un pilastro per il trattamento del mal di testa e delle patologie muscoloscheletriche come lombalgia e dolore al collo, l'importanza di tutti noi una colonna vertebrale sana è diventata più evidente mentre la ricerca continua a rivelare gli effetti devastanti della VSC sulla nostra salute.

Di Sergei A. Grando, MD, PhD, DSci
Professore di dermatologia
Università della California Davis

Il bisogno di terapie alternative per il pemfigo. Nel pemfunoma autoimmune, il trattamento sistemico con glucocorticosteroidi è salva-vita ma può causare gravi effetti collaterali. I pazienti con pemfigo necessitano quindi di farmaci che forniscano un trattamento più sicuro della loro malattia sostituendo l'uso sistemico di ormoni glucocorticoidi come il prednisone. Lo sviluppo del trattamento non ormonale è ostacolato dalla mancanza di una chiara comprensione dei meccanismi che portano alle lesioni da pemfigo. Il pemfigo può essere associato alla miastenia grave, e in entrambe le malattie si producono gli autoanticorpi ai recettori dell'acetilcolina, suggerendo un meccanismo comune di sviluppo della malattia.

Di Grant J. Anhalt, MD e Hossein Nousari, MD
Johns Hopkins University, School of Medicine

A febbraio 1997, la FDA ha approvato un nuovo farmaco, micofenolato mofetile (MFM, noto anche come Cellcept) con un'indicazione approvata per l'uso in immunosoppressione di pazienti che hanno ricevuto trapianti renali, per prevenire il rigetto del trapianto. MFM è in realtà una nuova variante di un farmaco che è stato studiato per circa 20 anni. Il metabolita attivo, l'acido micofenolico (MPA) era stato usato in passato per il trattamento della grave psoriasi recalcitrante.

Sebbene l'MPA si sia dimostrato un farmaco utile, è stato ritirato a causa di un'alta incidenza di effetti collaterali, principalmente infezioni come l'herpes zoster ("fuoco di Sant'Antonio") e effetti collaterali gastrointestinali come nausea e disturbi allo stomaco. MFM è il prodotto riformulato che non presenta gli stessi inconvenienti e ha una biodisponibilità migliore di MFA.