Marcatori archivi: clinica

Si suggerisce che alcune malattie dermatologiche dovute alla loro cronicità, all'impatto sull'immagine del corpo, all'improbabilità di un completo recupero e alle frequenti recidive sono uno dei principali fattori predisponenti alla depressione. Pertanto, abbiamo mirato a valutare il tasso e il livello di depressione tra i pazienti di pemfigo volgare e pemfigo foliaceo, due delle cause più comuni di ospedalizzazione in unità di dermatologia. Questa ricerca è stata condotta su pazienti 55 con pemfigo volgare attivo e pemfigo foliaceo riferiti a cliniche di pemfigo o ammesse
come degenti al reparto di dermatologia degli ospedali Qaem e Imam Reza, Mashhad, Iran, da aprile 2008 a settembre 2009. Lo strumento di ricerca era Beck Depression Inventory. I dati raccolti sono stati analizzati da χ (2) -test test t di Student. Ventisei pazienti (47.3%) erano di sesso femminile e 29 (52.7%) erano di sesso maschile. L'età media era di 42.34 ± 18.98 anni. Il tasso di prevalenza della depressione clinica era 28% in pemfigo vulgaris e 20% in casi di pemfigo foliaceo. La prevalenza della depressione non ha mostrato differenze significative tra questi due gruppi (P = 0.873). In conclusione, i pazienti con pemfigo sono a rischio di lieve depressione.

Il diario di dermatologia